Finisce con un pareggio la sfida in casa contro i Dynos verona

 

Gara 1:

Una partita giocata fino alla fine, a tre out dalla vittoria per 4 a 2, ma arriva il solito ultimo inning in difesa dove dobbiamo solo giocare a baseball e fare le cose semplici, ma niente, cinque errori e tre punti subiti.

Ultimo attacco che ci vede sotto di uno, due basi su ball ricevute, uomo in prima ed in seconda , ma arriva il doppio gioco ed i due out. Uomo seconda e terza, ultimo battitore e niente, out facilissimo in prim per battutina sul lanciatore.

Direi che così non si va proprio da nessuna parte. Il manager Moccia non ha più parole utili per far girare la squadra a dovere.

Gara 2:
Gara due all’insegna del Valbruna Palladio Vicenza che inizia sotto di un punto, ma iniziamo subito la rimonta finalmente e ci troviamo per 4 a 1 che dura fino al settimo inning.

Un piccolo calo del nostro partente Giusti Emilio ( gran partita ) porta al 4 a 3 che resta tale fino alla fine anche grazie al super rilievo Dalce Re, che non si smentisce mai, e ferma le mazze avversarie chiudendo con uno strike out con basi piene e due out.

Una vittoria che da stimolo .

Grande prestazione in battuta di molti giocatori ma sopratutto in difesa del nuovo interbase Fabiani Paolo che ha giocato da vero giocatore di baseball .

Alla prossima