Palladio Baseball, e' iniziata la nuova stagione

E' scattato Sabato 7 Aprile il campionato di baseball di Serie B per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza che cercherà di ripetere l'exploit dello scorso anno con la promozione alla serie A2 sfumata solo all'ultima gara dei playoff contro la formazione del Papalini Pesaro. Gara uno non si apre bene per la formazione berica che si trova sotto di due punti ad inizio terzo inning quando, con un doppio del riconfermato manager/giocatore Moccia e le valide di Tombel e Salviato, la formazione di casa si porta in vantaggio per tre a due.

Il resto della partita viene gestita in maniera ottimale da parte della difesa della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza guidata sul monte di lancio dall'ottima prestazione di Giusti Emilio con l'attacco che, tuttavia, fa mancare il suo apporto non riuscendo ad incrementare il vantaggio. Si arriva così al momento chiave del cambio del lanciatore con l'ingresso del rilievo Dal Ceré che, nonostante la buon prestazione, subisce le mazze dell'Europa Sager che mette a referto numerose battute valide portando alla vittoria la formazione friulana con il punteggio di otto a tre.

La seconda partita, svoltasi nella stupenda cornice notturna del diamante “Pomari”, è tutta un'altra storia per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza, che si impone sugli avversari con un netto cinque a zero grazie al complete game (il lanciatore ha lanciato tutte e nove le riprese della partita senza essere sostituito) del lanciatore partente Elia Girardi il quale sfodera una prestazione magistrale non concedendo nulla alle mazze friulane visto che a referto sono riportate solamente tre battute valide sfiorando l'impresa del cosiddetto “perfect game” (una partita in cui un lanciatore ottiene la vittoria senza concedere battute valide né basi su ball e senza che lui o i propri compagni commettano errori di campo) realizzando comunque uno “shutout” (una partita in cui l'attacco avversario rimane a zero punti).

Da evidenziare anche l’ottima prestazione in battuta del neo acquisto Francesco Salviato e del giovane Alberto Monti.

Per manager Moccia la giornata ha fruttato un buon “pareggio” per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza contro la temibile formazione friulana dell'Europa Sager che ha espresso un ottimo baseball ed individualità più che degne di nota.

Prossimo impegno Domenica 15 aprile in trasferta sul diamante scaligero per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza, che sarà ospite del Dynos Verona.

 

SERIE C

Esordio amaro, invece, per la neonata formazione di Serie C Acciaierie Valbruna Palladio Baseball Vicenza che, sul campo della formazione veronese della Crazy Sambonifacese, perde per quattordici a quattro subendo un pesante distacco di dieci punti.

La giovane età dei ragazzi e l'impatto con un campionato “adulto” hanno sicuramente inficiato sulla prestazione del manager Mc Namara che ha tratto le prime impressioni per proseguire il lavoro con i giovani atleti della formazione vicentina.

 

LE GIOVANILI

Prima giornata in chiaroscuro anche per le formazioni giovanili della Palladio Baseball Vicenza. La formazione under 15 non è riuscita a spuntarlia contro i pari età del Rovigo BSC con un punteggio di dodici a quattro maturato in terra rodigina mentre i più giovani atleti della under 12 si sono imposti nel derby provinciale sul campo dei Crows Olimpic Romano d'Ezzelino ottenendo una vittoria con il risultato finale di quattro a quindici in favore della formazione cittadina.